Il capo dei Vescovi dell’Ue a Salvini: “I cristiani accolgono rifugiati e migranti”. La replica del ministro: “In Italia non c’è spazio, in Lussemburgo non lo so”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Per i cristiani, l’accoglienza dei rifugiati e dei migranti non è un’opzione da discutere: si tratta di un agire cristiano che scaturisce dal Vangelo”. E’ quanto afferma il capo dei Vescovi dell’Ue, Mons. Jean-Claude Hollerich, su Civiltà Cattolica in vista delle prossime elezioni europee. “Il dramma dei rifugiati e dei migranti nel Mediterraneo – ha aggiunto il presule – è una vergogna per l’Europa. Esso diventa un immenso cimitero. Quale durezza di cuore accettare la morte dei nostri fratelli e sorelle piuttosto che condividere un poco del nostro benessere!”. “Auguri di Santa Pasqua anche a quei vescovi che pensano ci sia spazio per mezzo mondo in Italia: temo di doverli smentire”, ha replicato il ministro dell’interno, Matteo Salvini. “Mi pare – ha aggiunto il leader della Lega – che un cardinale lussemburghese voglia che l’Europa accolga tutti. Non so se c’è spazio in Lussemburgo ma in Italia no”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA