Il Milan parla thailandese. Berlusconi vende il 48% della società a Mr Bee. Operazione da quasi 500 milioni di euro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Questa volta forse ci siamo. La vendita del Milan sarebbe vicina. Silvio Berlusconi e Mr Bee avrebbero raggiunto l’intesa. Al thailandese dovrebbe andare il 48% della società rossonera. Un’operazione da 470 milioni di euro che si sarebbe sbloccata nella notte e perfezionata questo pomeriggio ad Arcore.

L’affondo di Mr Bee è arrivato nella serata di ieri quando ha presentato a Berlusconi un’offerta per acquisire il 100% della società. Offerta, di un miliardo di euro, respinta al mittente. Il brooker thailandese è andato via da Arcore intorno all’1.15 ed è rientrato nell’albergo del centro di Milano dove alloggia. L’apertura di Berlusconi è stata rispetto alla possibile vendita di una parte della società, comunque non la maggioranza. E il magnate con una nuova offerta è tornato ad Arcore questo pomeriggio dove ha visto Berlusconi e sua figlia Barbara, amministratore delegato del club. E l’accordo sembra cosa fatta.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La stampa e la sindaca deficiente

Le confidenze di Urbano Cairo ad alcuni tifosi del suo Torino hanno svelato cosa pensa questo editore (Corriere della Sera, La7 e altro ancora) della sindaca M5S Chiara Appendino, definita con fallo da Var, espulsione e retrocessione “deficiente”. Ma non c’è bisogno di videocamere nascoste o

Continua »
TV E MEDIA