Il presidente emerito della Repubblica Napolitano operato d’urgenza al cuore. Il chirurgo: “Intervento riuscito”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, è stato ricoverato al San Camillo di Roma dopo un malore. Avrebbe avuto problemi cardiaci e, da quanto si apprende, si è reso necessario un intervento al cuore.

Al termine dell’ntervento il professore Francesco Musumeci, a capo dell’equipe che lo ha operato, ha tenuto una conferenza stampa: “L’intervento è andato molto bene, il cuore ha ripreso e il paziente è in condizioni stabili”. L’ex Capo dello Stato è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva.

Nel pomeriggio Napolitano avrebbe avvertito forti dolori al petto e il trasferimento in ospedale si sarebbe reso necessario dopo una visita del suo cardiologo di fiducia e i primi accertamenti sanitari. A quanto si apprende il presidente emerito, 92 anni, è rimasto sempre cosciente.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA