Il super euro fiacca i listini, Milano -0,5%

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il super euro aumenta le incertezze in vista del meeting Bce di giovedi’ e fiacca i listini europei non sorretti da Wall Street (-0,5%). La corsa della valuta unica, ai massimi degli ultimi due mesi sul dollaro in area a 1,3931), finisce per pesare sulla   giornata di Borsa e per consigliare cautela agli investitori. Parigi è la peggiore (-0,8%), Madrid l’unica sulla parità mentre Milano lascia sul terreno lo 0,55% nel Ftse Mib e lo 0,53% nel Ftse All Share. Rimbalzo di Buzzi Unicem, prima della classe con +1,8%), e buona risposta Snam (+1,2%) alla trimestrale.

Male Yoox (-2,8%) e molti titoli bancari   (-2,3%).

Fiat, dopo un buon avvio, chiude a -1,1% prima dei   dettagli del nuovo piano industriale del gruppo Fiat che ha   fornito nel pomeriggio i primi target industriali per singolo brand

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Le nomine per tutte le stagioni

Evitando le buche più dure – vedi le parole gravissime del sottosegretario Durigon – Draghi si tiene buono il Parlamento fotocopiando senza il fuoco di sbarramento visto con Conte la stessa prudenza sulla pandemia del suo predecessore. Merito di una situazione sanitaria che migliora, ma

Continua »
TV E MEDIA