Il toccante ricordo di Marta Gaia a “Chi l’ha visto”. Ecco cos’ha detto l’ex fidanzata di Luca Varani (VIDEO)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un’intervista straziante, quella andata in onda ieri a Chi l’ha visto. Un giornalista di Federica Sciarelli ha parlato con Marta Gaia, la fidanzata di Luca Varani, il ragazzo ucciso a Roma da Marco Prato e Manuel Foffo. “Io per una volta chiedo la giusta pena per chi ha compiuto questo atroce omicidio. Voglio verità e giustizia”, ha detto la ragazza,

Durante l’intervista ci sono stati momenti fortemente toccanti. La 23enne, legata al ragazzo da 9 anni, ha raccontato di un rapporto meraviglioso vissuto fin da adolescenti. “Stavo lavorando – ricorda Marta, parlando di Luca al presente, quasi come se fosse ancora vivo – e ad un certo punto arriva mia madre e mi dice cosa era successo… e lì mi è caduto il mondo addosso”. E ancora: “È la persona con la quale avrei condiviso la vita. Non mi sono mai innamorata di un’altra persona che non sia Luca”. “Gli dicevo: più bello delle stelle esistono solo gli occhi tuoi. Bastava guardare Luca per essere felice. Lui mi voleva sposare, ogni giorno mi diceva: dai amore sposiamoci, anche in segreto da tutti”.

E le parole di Manuel Foffo e Marco Prato su Luca? “Quello non è Luca. Stanno parlando di un’altra persona. Non il mio Luca, non lui”, ha detto risoluta Marta. E le esperienze di droga, sesso, alcol durante le prime ore della mattina? “Non è mai successo nulla che mi potesse far pensare a tutto quello che dicono”. E Marta nega anche che Luca si prostituisse.

Qui la puntata integrale di ieri sera di Chi l’ha visto. Dal minuto 41 l’intervista a Marta Gaia:

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA