Il tonfo di Piazza Affari. Bufera per il titolo Mps. Ma la partenza è disastrosa in tutta Europa

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Mercati in rosso. La partenza è disastrosa in Piazza Affari dove il listino apre con un calo del Ftse Mib del 2,8% a 18.350 punti. Uno dei titoli peggiori è quello di Mps che non riesce a fare prezzo. Non sono sufficienti le parole di rassicurazione al mercato dell’ad Fabrizio Viola non bastano e il titolo in via teorica cede l’8,47%.Malissimo anche Parigi con l’indice Cac 40 che cede il 2,25% a 4.176 punti. Stessa sorte per Francoforte dove il ribasso è consistente con l’indice Dax che scivola del 2,6% a 9.409 punti.

Tracollo anche per i mercati asiatici crollati ai minimi negli ultimi tre anni. Tokyo perde il 3,71% ed entra in un cosiddetto mercato ‘orso’, Hong Kong perde il 3,5%, ai livelli più bassi della crisi finanziaria globale. Alla radice di questa ondata di vendite, commentano gli analisti, ci sono gli sbalzi nei prezzi del petrolio.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La Giustizia che fa paura alla Lega

Chi avesse ancora dubbi su uno dei motivi per cui il Governo Conte è stato fermato proprio il giorno prima che l’allora ministro Bonafede facesse il punto sulla riforma della Giustizia, senta bene le parole dette ieri da Salvini: “Questo Parlamento con Pd e 5

Continua »
TV E MEDIA