In crescita i furbetti del Covid. In due settimane denunciati 180 positivi. Le forze dell’ordine li hanno trovati fuori dalle loro abitazioni

Polizia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

In crescita, secondo quanto riferisce il Viminale rendendo noti i dati sui controlli anti-Covid compiuti nelle ultime due settimane, il numero di positivi – obbligati alla quarantena – trovati all’esterno delle loro abitazioni e dunque denunciati. Nella settimana che va dal 7 al 13 dicembre sono state 513.908 le persone controllate dalle Forze di Polizia in tutta Italia e 83 quelle denunciate per non aver rispettato le misure di isolamento. Dal 14 al 19 dicembre i controlli hanno riguardato altre 465.626 persone, 98 delle quali (48 delle quali solo sabato scorso), sempre positive, sono state denunciate. Cosa rischiano? Chi ha contratto il Covid-19 ma non rispetta la quarantena può incorrere in una sanzione penale con l’arresto da 3 a 18 mesi, oltre che in un’ammenda da 500 a 5.000 euro.