In Ucraina a causa della guerra sono scomparsi quasi duemila bambini

Bambini scomparsi in Ucraina, il Commissario per i diritti umani del Parlamento di Kiev ha finora ricevuto 1.918 denunce.

Dall’inizio della guerra in Ucraina il Segretariato del Commissario per i diritti umani del Parlamento ucraino ha ricevuto richieste da parte dei parenti di cercare 1.918 bambini che risultano scomparsi.

GUERRA IN UCRAINA, I RIFUGIATI ATTRAVERSANO IL CONFINE CON LA POLONIA

Bambini scomparsi in Ucraina, il Commissario per i diritti umani ha ricevuto 1.918 denunce

“La maggior parte di loro sono bambini delle regioni di Donetsk, compresa Mariupol, Kiev e Kharkiv “, scrive il servizio stampa dell’Ufficio del difensore civico di Kiev. “Costanti bombardamenti, evacuazioni forzate, deportazioni, movimenti caotici, fughe, rapimenti tra i fattori che hanno provocato questo fenomeno”, si legge nel comunicato.

Sono 238 i bambini morti a causa della guerra

E sono, invece, 238 (ieri 234) i bambini ucraini uccisi dalla guerra dal 24 febbraio a questa mattina, mentre 433 sono rimasti feriti. A renderlo noto è l’ufficio del procuratore generale di Kiev, riportato dall’agenzia Unian.

La regione dove si registra il maggior numero di vittime tra i minori è quella di Donetsk, con 149 bambini rimasti uccisi o feriti, seguita da quella di Kiev, con 116. A causa dei massicci bombardamenti da parte delle Forze armate russe, 1.848 istituzioni educative sono state danneggiate, 173 delle quali completamente distrutte.

E secondo quanto emerge dal rapporto di Telefono azzurro, in occasione della Giornata internazionale dei minori scomparsi, “non si sta facendo ancora abbastanza” per proteggere i bambini ucraina “dai rischi elevatissimi di essere vittime di tratta e sfruttamento”.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram