In vendita mascherine a 5mila euro. E non sono neanche sicure. Operazione della Finanza. Sequestri in tutta Italia e 20 denunce per frode

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

In corso da questa mattina una vasta operazione della Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla Procura della Repubblica, nei confronti di una ventina di soggetti, che, approfittando della situazione critica venutasi a creare in questi giorni con i primi casi di contagio del Coronavirus, commercializzavano mascherine ed altri articoli di protezione individuale a prezzi esorbitanti, fino a 5.000 euro. I finanzieri hanno eseguito perquisizioni e sequestri in Liguria, Lombardia, Marche, Campania e Calabria. Nel corso dell’operazione sono state sequestrate migliaia di mascherine, purificatori per ambiente, visiere, copri wc e altri articoli destinati alla protezione delle vie respiratorie. La Finanza ha accertato che cinque mascherine “per protezione da Coronavirus” sono state vendute a oltre 5mila euro su Ebay insieme a kit igenizzanti, guanti, occhiali e perfino un integratore che “combatte” il virus rafforzando le difese immunitarie. Gli indagati sono imprenditori con partita Iva e privati cittadini che hanno pubblicato annunci sulla piattaforma online. I reati contestati dalla Procura di Torino sono frode in commercio e abusivismo commerciale. Le Fiamme gialle, in accordo con Ebay, stanno oscurando i profili.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA