Incendi Roma, Gualtieri: “Dietro i roghi c’è la mano dell’uomo”

Incendi, Gualtieri: "Roma avrà il termovalorizzatore. Sono assolutamente determinato ad andare avanti senza farmi intimidire".

“La sequenza di incendi delle ultime settimane è senza precedenti e che nella maggior parte dei casi, dietro c’è la mano dell’uomo”. È quanto ha detto al Corriere il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, parlando dei roghi che stanno interessando da giorni la città di Roma.

PRESENTAZIONE DEL BANDO C40 REINVENTING CITIES 2022

Incendi Roma, Gualtieri: “Nella maggior parte dei casi, dietro c’è la mano dell’uomo”

“Per colpa, o per dolo – ha aggiunto il primo cittadino della Capitale – come è già stato accertato in qualche caso. Se poi risultasse che gli incendi più gravi come quello di Malagrotta, del Pineto e dell’altro ieri a Centocelle fossero dolosi sarebbe gravissimo”.

Gualtieri: “Roma avrà il termovalorizzatore. Sono assolutamente determinato ad andare avanti senza farmi intimidire”

“Sapevo benissimo – afferma ancora Gualtieri – che quella dei rifiuti sarebbe stata una delle sfide più impegnative. Ma sono assolutamente determinato ad andare avanti senza farmi intimidire. Roma avrà il termovalorizzatore e gli altri impianti nei tempi previsti, smetterà di dilapidare risorse per mandare i propri rifiuti in giro per l’Italia e per l’Europa, diventerà finalmente pulita come merita”.

“Tutto questo – ha detto ancora Gualtieri parlando degli incendi a Roma – ci rende ancora più determinati a proseguire sulla strada della modernizzazione della città e ad affrontare con decisione i tanti temi colpevolmente lasciati senza soluzione da molti anni”.

Parlando dell’ultimo rogo, quello di Centocelle, il sindaco di Roma ha spiega che “dalle nostre informazioni l’incendio è divampato inizialmente in un terreno adiacente dove ci sono rifiuti interrati dai tempi della demolizione dei Campi Casilino 700 e 900 e poi si è esteso agli autodemolitori abusivi. Quella del parco di Centocelle e’ una delle tante incredibili ‘incompiute’ di questa città”.

“Da qui a dicembre ogni zona della città avrà una squadra dedicata allo spazzamento e al lavaggio di strade e marciapiedi”, promette Gualtieri assicurando che “Ama sta lavorando sul potenziamento della differenziata e il superamento degli attuali orribili cassonetti. Inoltre l’avvio della realizzazione del termovalorizzatore ci consentirà di affrontare in modo strutturale il tema degli sbocchi nella fase di transizione”.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 11:07
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram