Incubo povertà. Una persona su quattro a rischio. Secondo l’Istat il 28,3% degli italiani è poverissimo o a serio rischio di esclusione sociale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’incubo povertà torna forte in Italia. Secondo i dati Istat un italiano su quattro è a rischio povertà o esclusione sociale. Stiamo parlando del 28,3% della popolazione, secondo la stima dell’Istat, un dato stabile rispetto al 2013. Entrando nell’analisi dettagliata dei dati diffusi risulta che il 19,4% è a rischio povertà, mentre l’11,6% vive in famiglie gravemente deprivate e il 12,1% in famiglie a bassa intensità lavorativa. I dati Istat evidenziano anche la diminuzione, per il secondo anno di seguito,  delle persone gravemente deprivate: la stima Istat passa dal 12,3% del 2013 all’11,6% del 2014, il minimo dal 2011.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA