India sempre più terra degli stupri

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ancora una ragazza stuprata in India. Una nuova violenza di gruppo ai danni di una giovane di 16 anni che è stata oggetto di stupro per due volte consecutive per essere poi bruciata dai suoi stessi aggressori e morire per le ustioni riportate. Sono state arrestate sei persone per quanto accaduto a Madhyagram, non lontano da Calcutta. La prima violenza il 26 ottobre da parte di sei uomini nelle vicinanze della sua abitazione. Violenza ripetuta poi anche il giorno seguente appena dopo la denuncia in commissariato di quanto subito. E poco prima di Natale, il 23 dicembre scorso, due delle persone legate alle precedenti violenze sono tornate alla carica aggredendola prima e dandole fuoco poi. Secondo i medici era incinta.