Individuata da un elicottero la tenda dell’alpinista Nardi disperso sul Nanga Parbat. Nella zona tracce di una valanga. Le ricerche riprenderanno domani

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sul Nanga Parbat, in Pakistan, è stata individuata da un elicottero la tenda dell’alpinista italiano Daniele Nardi di cui non si hanno notizie da domenica scorsa. Nell’area sono state individuate anche tracce di una valanga. A seguito delle perlustrazioni di questa mattina, in accordo con l’ambasciata italiana e con l’aviazione pakistana, altri due elicotteri decolleranno, meteo permettendo, domani mattina da Skardu dove saranno prelevati quattro alpinisti russi che si sono resi disponibili a supportare l’operazione di soccorso in favore di Nardi e del suo compagno, Tom Ballard.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA