Iraq, attentato fuori da una moschea. Esplodono due ordigni. Morti trenta fedeli sciiti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È di almeno 30 morti il bilancio di un duplice attentato dinamitardo compiuto oggi in Iraq, nei pressi di una moschea a Baaquba, capoluogo di una regione a maggioranza sciita. A riferirlo è al Arabiya citando fonti della sicurezza. I due ordigni sono stati piazzati vicino al luogo di culto. L’esplosione è avvenuta mentre uscivano i fedeli dalla preghiera del venerdì.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA