Israele rimane a destra. Netanyahu rimonta e vince a sorpresa. Avrà 29 seggi e una maggioranza forte

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La rimonta c’è stata. Smentiti i primi exit poll che vedevano un testa a testa tra Netanyahu ed Herzog, il premier israeliano uscente ha vinto le elezioni in Israele e viene confermato primo ministro per la quarta volta. Netanyahu Cifre è in grado di formare un governo omogeneo di destra con il sostegno di partiti nazionalisti e confessionali. Il Likud ha ottenuto 29 dei 120 seggi della Knesset (potrebbero salire a 30 con la conta dei voti dei soldati), mentre i rivali diretti di Campo Sionista (Isaac Herzog e Tzipi Livni) ne hanno conquistati 24. Significativo il successo della Lista araba unita che ha ottenuto la cifra record di 14 seggi, terza forza del Paese.