Istanbul di sangue, autobomba fa saltare bus della polizia. Almeno 11 morti, 7 sono agenti. Decine i feriti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono almeno 11 le vittime di un’esplosione nel centro di Istanbul. Sette sono agenti di polizia. Più che probabile che l’obiettivo dell’attentato fossero proprio gli agenti visto che l’autobomba è stata azionata al passaggio di un autobus della polizia. Anche una decina di feriti a causa dell’esplosione di un ordigno che era stato piazzato sotto un’autovettura.

L’esplosione a pochi metri da una fermata della metropolitana, non lontana dalla centralissima piazza Beyazit quartiere di Vezneciler nel cuore del Corno d’Oro di Istabul. Nelle vicinanze del luogo dell’attentato si trovano i principali siti turistici della città, di uno degli alberghi più frequentati da turisti stranieri, il Celal Aga Konagi Hotel, e della stazione della metropolitana Vezneciler, che è stata chiusa per motivi di sicurezza. Tutta la zona è stata controllata per verificare non vi fossero altri ordigni. Numerose le ambulanze ed i mezzi delle forze di sicurezza accorsi sulla scena. Nessuno ha finora rivendicato l’attentato. Si tratta dell’ennesimo attacco terroristico in Turchia nel corso di quest’anno.