Killer di Prati arrestato: un uomo di 51 anni è il sospettato di aver ucciso tre donne a Roma

Killer di Prati arrestato: un uomo di 51 anni legato al mondo della criminalità è stato fermato dagli inquirenti.

Killer di Prati arrestato: nelle ultime ore gli inquirenti hanno fermato l’uomo che avrebbe compiuto i tre omicidi nel quartiere di Roma. Il sospettato è legato al mondo della criminalità, in particolare al clan Senese.

Killer di Prati arrestato: un uomo di 51 anni è il sospettato di aver ucciso tre donne a Roma

Killer di Prati arrestato: un uomo di 51 anni è il sospettato

Il killer del quartiere Prati di Roma sarebbe stato fermato. Il sospettato di aver ucciso tre donne in poche ore ha il nome di Giandavide De Pau, 51 anni,  legato al clan Senese. L’uomo è stato l’autista del boss Michele Senese detto o’ pazz. L’uomo, quando è stato raggiunto dai carabinieri, indossava ancora i vestiti sporchi di sangue. Si è arrivati a lui grazie ad alcune testimonianze. Gli agenti della mobile e dello Sco della polizia hanno rintracciato De Pau a casa di familiari dove si era rifugiato. Pare che l’uomo sia stato sotto effetto di droga e che i tre delitti non siano legati al mondo della criminalità.

“La situazione è sotto stretto controllo e riteniamo di poter affermare che la collettività possa tornare ad essere più tranquilla perché altri fatti collegati a questi tragici avvenuti non ci saranno”, ha commentato in una nota il questore di Roma, Mario Della Cioppa.

“Siamo estremamente soddisfatti per il lavoro che sta portando avanti la Squadra Mobile e la Polizia scientifica, in sinergia informativa con l’Arma dei carabinieri, seguendo le indicazioni della Procura della Repubblica”, ma per i dettagli che riguardano lo stato delle indagini “dobbiamo confrontarci con il procuratore Lo Voi con il quale siamo costantemente in contatto per doveroso rispetto verso chi ha la direzione delle stesse e verso il lavoro che sta conducendo il pm titolare, insieme al capo della Squadra Mobile”.

Chi erano le tre donne uccise

Tra le tre vittime ci sono due donne cinesi che per ora sono vittime senza nome dell’età apparente di 25 e 45 anni. Sono due prostitute e sono state contattate dal killer sui telefoni attraverso un portale d’incontri. Le due prostitute cinesi sono state trovate morte, colpite da coltellate in un palazzo di via Riboty 28. Una è stata ritrovata sul pianerottolo e l’altra a casa. La terza vittima, Martha Castano Torres, 45 anni, in via Durazzo, è una donna trans, di origini brasiliane, anche lei uccisa a coltellate nel suo appartamento.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram