La Borsa di Milano saluta il nuovo Governo chiudendo in forte rialzo (+1,58%). Ancora in calo lo Spread che si attesta a 150 punti

dalla Redazione
Economia

Nel giorno che segna la fine della crisi e la nascita del nuovo governo Conte la Borsa di Milano chiude in forte rialzo.  A Piazza Affari l’indice Ftse Mib fa segnare +1,58% a 21.737 punti, mentre l’Ftse Italia All-Share sale dell’1,55% a quota 23.617. L’indice Ftse Italia Star guadagna lo 0,61% a 33.837 punti. Tra i titoli del listino milanese, i maggiori rialzi sono quelli di Pirelli (+6,14%), Atlantia (+5,99%), Moncler (+3,97%) e Cnh Industrial (+3,08%), mentre sono in calo Diasorin (-0,73%), Juventus (-0,28%) e Amplifon (-0,08%). Ancora in calo lo spread: il differenziale di rendimento tra i Btp decennali e i Bund tedeschi si attesta a 150 punti base, rispetto ai 161 della chiusura di ieri.