La Donald Trump de noantri. Ora la destra americana si scopre fan della sindaca Raggi

dalla Redazione
Politica

Bene, adesso i romani sanno che il “giro” di Donald Trump apprezza tantissimo “l’elegante brunetta” che governa la capitale d’Italia: eh già, accanto – o dietro- figure come Putin, Erdogan, Farage, Orban nel cuore del trumpismo, c’è posto anche per “la sindaca populista che inaugura una nuova era”, addirittura definita “la Trump di Roma”, insomma Virginia Raggi.

A svelare l’arcano è stato ieri Il Messaggero che riprende la notizia della passione del sito del famigerato consigliere del nuovo presidente degli Stati Uniti Steve Bannon Breitbart, uomo dell’estrema destra a stelle e strisce. E dunque, la sindaca di Roma ha avuto l’onore di essere citata 346 volte su questo sito che secondo le intenzioni di Bannon dovrebbe diventare il punto di riferimento informativo di tutti i populismi del mondo. Immancabile è arrivata la proteste del Pd romano con la consigliera Ilaria Piccolo: “Chissà cosa penseranno oggi quegli elettori che hanno visto nel Movimento 5 Stelle una nuova sinistra”.