La Eleonore dichiara emergenza e forza il divieto di attracco a Pozzallo. La nave della Ong tedesca Mission Lifeline sequestrata dalla Finanza. A bordo oltre 100 migranti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Questa mattina la Eleonore della Ong tedesca Mission Lifeline, con oltre 100 migranti a bordo, tra cui 30 minori, già respinta nei giorni scorsi sia dall’Italia sia da Malta, ha dichiarato lo stato di emergenza entrando in acque italiane e dirigendosi verso il porto di Pozzallo. La nave ha così violato l’ordine del Governo italiano, notificato via radio, di avvicinarsi alle coste. La Eleonore è stata perciò raggiunta da due motovedette della Guardia di Finanza. I militari hanno notificato all’equipaggio il sequestro amministrativo cautelare dell’imbarcazione. Il sequestro consentirà ai migranti, una volta che la nave sarà giunta in porto, di sbarcare.