La figuraccia di Salvini a Przemyśl censurata da Tg1 e Tg2. Anzaldi: “Porrò la questione in Vigilanza Rai: questo non è servizio pubblico”

Salvini
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“La gravissima disinformazione di Tg1 e Tg2 sulla contestazione a Salvini in Polonia, oscurata e censurata, rappresenta una pagina nera per l’informazione Rai. Oggi in ufficio di presidenza della commissione di Vigilanza porrò la questione: questo non è servizio pubblico”. È quanto scrive su twitter il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi.

Figuraccia di Salvini a Przemyśl, Anzaldi: “La contestazione in Polonia oscurata e censurata da Tg1 e Tg2”

Il parlamentare di Iv si riferisce all’episodio avvenuto ieri, durante la visita di Matteo Salvini a Przemyśl, ai confini tra Polonia e Ucraina, dove un sindaco ha deciso di non ricevere il leader della Lega (leggi l’articolo – qui il video) mostrandogli, al suo arrivo, una t-shirt con il volto di Putin, come quella che proprio Salvini aveva indossato durante una visita a Mosca.

“A Matteo Salvini ho portato la t-shirt che aveva indossato cinque anni fa a Mosca e gli ho ricordato chi sono i suoi amici. E poi volevo mostrargli quello che il suo amico Putin sta facendo per il popolo ucraino” ha detto a La Stampa il  sindaco di Przemyśl, Wojciech Bakun.

“Se dovessi riparlare con Salvini cosa gli direi? Deve vergognarsi – ha aggiunto il sindaco polacco -, non lo voglio incontrare mai più. Ero sorpreso che volesse visitare Przemyśl: siamo in prima linea nell’affrontare gli effetti di quanto Putin sta facendo. Ho un grande rispetto per il popolo italiano. Stiamo lavorando con tante ong italiane e voglio ringraziare l’Italia per quello che sta facendo”.