Il massacro dimenticato

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

L’attenzione della comunità internazionle è concentrata sui fronti caldi di Medioriente e Ucraina. E molti si sono già dimenticati di una guerra civile efferata, di cui non si contano più le vittime. Parliamo della Siria, dove proseguono gli scontri tra l’esercito regolare e i ribelli. Secondo fonti Onu nelle ultime 24 ore nel paese sarebbero state uccise almeno 200 persone (di cui 40 civili). Lo ha reso noto l’Osservatorio nazionale sui diritti umani in Siria.