La marcia anti-Trump invade le strade di Washington. Una lunga coda di 500mila persone. Proteste in tutto il mondo: 2,5 milioni contro The Donald

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il day after del discorso di insediamento è arrivata una maxi protesta in tutto il mondo contro il presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump. Dall’America all’Europa ne erano circa 2,5 milioni. C’erano tante donne ma anche uomini nella protesta che faceva da apripista a Washington.

La protesta è nata grazie all’onda dei social media, la Women’s march on Washington, la “marcia delle donne su Washington” sembrerebbe aver sforato ampiamente rispetto ai numeri delle previsioni. Sarebbero scese in piazza 500mila persone, se ne prevedevano 200mila. Una protesta che dà il benvenuto a Trump mostrando un Paese nettamente spaccato. Una manifestazione di protesta del genere di questa portata non se la poteva aspettare neanche Trump. La marcia doveva giungere fino alla Casa Bianca ma una folla del genere impone una rivisitazione del percorso.

IERI L’INSEDIAMENTO DI TRUMP ALLA CASA BIANCA