La pensione arriva il primo del mese. La svolta contenuta nel decreto Milleproroghe

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Buone nuove per i pensionati che potranno andare a ritirare i loro “compensi” già il primo del mese. L’Inps ha comunicato in una nota che nel 2017 tutte le prestazioni pensionistiche saranno pagate il primo giorno bancabile del mese, con la sola eccezione della rata di gennaio, il cui pagamento è stabilito al secondo giorno del mese. Le norme, ha spiegato l’Inps, sono cambiate con il decreto Milleproroghe firmato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo scorso 31 dicembre. Nel dettaglio è stato modificato l’articolo 6 del decreto legge 65/2015, convertito con legge 109/2015, che ha unificato le date di pagamento delle prestazioni Inps, Inpdap ed Enpals. Una modifica fortemente richiesta dall’Inps.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza (leggi l’articolo) per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è

Continua »
TV E MEDIA