La politica litiga e lo spread vola

Europa parte in rosso in una giornata ancora povera di indicazioni macroeconomiche che possano dare una direzione ai mercati e con l’attenzione puntata sulla pubblicazione dei verbali della BoE e, in serata, di quelli della Federal Reserve.

La politica litiga e lo spread vola

Piazza Affari e’ la peggiore insieme a Parigi: -0,78% per il Ftse Mib e 0,71% per il Ftse All Share. Con lo spread in area 200 punti base, sono i bancari a trascinare in basso il listino: Mediobanca cede il 2%, Ubi l’1,7, Banco Popolare -1,5%. Spicca Saipem (+1%). Banca Carige segna un teorico -16% in attesa dell’esito del collocamento del 15% della Fondazione Carige avvenuto a forte sconto sui prezzi di chiusura di ieri

Pubblicato il - Aggiornato il alle 17:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram