La vittoria di Biden e le buone notizie sul vaccino anti-Covid fanno bene alla Borsa. Indici a livelli record: Parigi (+7%) e Milano (+5%)

dalla Redazione
Economia

E’ un lunedì-rally per tutti i mercati azionari, con gli indici a livelli record che festeggiano la vittoria di Joe Biden alle presidenziali Usa e le buone notizie che arrivano dal fronte vaccini anti-Covid (leggi l’articolo). Vecchio continente dopo l’annuncio ottimista di Pfizer sul vaccino contro il Covid 19: tra le principali, Parigi è la Borsa migliore con un aumento superiore al 7%, mentre Milano (Ftse Mib +5,1%) ondeggia con Francoforte e Londra attorno a un rialzo di cinque punti percentuali. Sui mercati azionari corrono in generale i titoli legati al comparto aereo e automobilistico mentre in Piazza Affari, anche tra sospensioni in asta di volatilità, i gruppi migliori sono Leonardo ed Eni in volo del 10%. Molto bene anche Unicredit che sale del 7% e Intesa del 6%. In scivolata del 9% il farmaceutico Diasorin.