Le Borse europee tentano il rialzo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Le Borse europee tentano un avvio in rialzo, ma il nervosismo continua a far da padrone vista la delicata situazione in Ucraina e nella striscia di Gaza. Milano ha aperto in progresso dello 0,7%, ma dopo pochi minuti ha rallentato il passo e adesso sale dello 0,34%. Stesso movimento per Parigi (+0,3%), mentre Francoforte, che aveva iniziato gia’ cautamente, adesso oscilla sulla parita’.

Londra sale dello 0,2%. A Piazza Affari sono ben impostate le azioni delle banche. Generali registra un progresso dello 0,13%, dopo che Fitch ha confermato il rating di ‘A-‘ sulla compagnia assicurativa. Fiat oscilla sui valori di venerdi’ scorso, Telecom Italia mette a segno un +0,9% nell’attesa di novita’ sul futuro della compagnia, mentre sta mutando la compagnie azionaria. Stanno ripiegando le Azimut (-0,2%), dopo la corsa della scorsa settimana innescata dai conti semestrali.

Tra le azioni delle societa’ piu’ piccole, volano le Aedes (+10%) e le Ratti (+6%). Sul fronte dei cambi l’euro continua a rimanere sotto la soglia di 1,35 dollari: vale 1,3435 dollari (venerdi’ 1,3424). La moneta unica passa inoltre di mano a 136,85 yen, mentre il dollaro-yen si attesta a 101,85. E’ stabile il petrolio (wti) a 102,03 dollari al barile.