Le Borse europee tentano la risalita

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

L’Europa dei mercati azionari prova a dimenticare le tensioni geopolitiche e il rallentamento della ripresa economica che l’avevano penalizzata nella scorsa settimana e riparte vivace in avvio di seduta. Tutti positivi i principali indici con l’eccezione di Lisbona. Francoforte fa da capofila (+1% il Dax30) mentre Milano, dopo aver aperto a +1,2%, segna +0,74% nel Ftse Mib e +0,78% nel Ftse All Share. Sono i bancari a sostenere l’indice delle blue chip: Banco Popolare svetta con +8,5% dopo i conti, bene Bper (+3,3%) e Bpm (+2%). In luce anche Atlantia (+2,3%) sulla scia dell’ufficializzazione dell’alleanza Alitalia-Etihad e sullo scenario, ventilato dall’a.d. Castellucci, di un ingresso di nuovi soci in Aeroporti di Roma

Sul mercato valutario, euro sostanzialmente sulle posizioni di venerdi’ nei confronti della moneta Usa: il cambio si attesta a 1,3389 (1,3388 venerdi’). Euro/yen a 136,67 (136,45), dollaro/yen a 102,07 (102,02)

Petrolio in lieve rialzo a 97,83 dollari al barile (+0,18%) nella consegna Wti settembre