Le Brigate Rosse minacciano la Meloni: arriva la risposta della leader di Fratelli d’Italia

Le Brigate Rosse minacciano la Meloni e il partito Fratelli d'Itala con parole molto dure contenute in una lettera.

Le Brigate Rosse minacciano la Meloni e il partito di Fratelli d’Italia. Parole molto dure quelle contenute nella lettera recapitata alla redazione del quotidiano L’Adige e alla sede del gruppo consiliare di FdI. Non si è fatta attendere la risposta della Meloni.

Le Brigate Rosse minacciano la Meloni: arriva la risposta della leader di Fratelli d’Italia

Le Brigate Rosse minacciano la Meloni

Le Brigate Rosse hanno minacciato attraverso una lettera Giorgia Meloni e il partito di Fratelli d’Italia con un messaggio duro e chiaro: “Accoglieremo la Meloni con la sorpresa che merita“.. La missiva è stata recapitata mercoledì scorso, 7 settembre, alla redazione del quotidiano L’Adige e alla sede del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia.

La pasionaria del Duce Benito Mussolini travestita da ‘moderata del centrodestra, appoggiata come sempre da massoneria e lobby’, si propone al 50% dei votanti italiani, di guidare il Paese a una nuova catastrofe, ricalcando le orme del suo antenato Duce“, si legge nella delirante missiva intimidatoria. Poi i toni si fanno violenti, con riferimenti al passato. “È evidente che a queste persone la storia non ha insegnato nulla. Piazzale Loreto non ha insegnato nulla. I nuovi Gap (gruppi di azione patriottica, ndr) sono pronti a intervenire e silenziare i nuovi fascisti“, prosegue ancora la lettera, firmata dalla Colonna trentina Brigate rosse “Mara Cagol”.

Arriva la risposta della leader di Fratelli d’Italia

Alle minacce delle Brigate Rosse, la leader di FdI ha risposto così: “Il clima di odio e intolleranza che certa sinistra sta costruendo attorno a me e a Fratelli d’Italia adesso sfocia anche in atti intimidatori. Mi auguro che tutte le forze politiche condannino apertamente e senza tentennamenti questa missiva a firma delle Brigate Rosse. Se qualcuno pensa di intimorirci o di fermarci, ha sbagliato di grosso”, scrive Giorgia Meloni sulla sua pagina Fb postando la notizia.

Licia Ronzulli, vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, ha espresso su Twitter solidarietà a Meloni: “Lei di certo non si farà intimidire da questa ondata di odio, dovuta anche a troppi cattivi maestri, ma mi chiedo cosa ne pensa Letta che descrive il centrodestra come un pericolo per la democrazia. Il terrorismo rosso invece cosa è?”.

Leggi anche: Giorgia Meloni attacca il Pd al Mandela Forum di Firenze e scoppia la polemica con il sindaco Nardella

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram