Le mani dei Casalesi sui lavori della tangenziale di Napoli. Cinque arresti e un bottino da 1,6 milioni di euro

Le mani dei Casalesi sui lavori della tangenziale di Napoli. Cinque arresti e un bottino da 1,6 milioni di euro

Le mani della camorra pure sui lavori della tangenziale di Napoli. I carabinieri del Noe di Caserta e del Ros di Napoli hanno infatti eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 5 persone indagate per turbata libertà degli incanti e intestazione fittizia di beni con l’aggravante mafiosa in relazione a gare d’appalto per la manutenzione del tronco autostradale della tangenziale di Napoli per un valore di 1,6 milioni di euro.

Le mani dei Casalesi sui lavori della tangenziale di Napoli. Cinque arresti e un bottino da 1,6 milioni di euro

Si tratta di un imprenditore ritenuto vicino al clan dei Casalesi, due suoi figli e di due funzionari della Tangenziale di Napoli Spa.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 09:04
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram