Le prime pagine del 19 agosto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Notizia – Apertura: “Debito pubblico, gli italiani non hanno un euro e il governo non ha un piano”. L’editoriale di Gaetano Pedullà: “La terza guerra mondiale che ignoriamo”. Sulla destra: “La crisi internazionale: Iraq, Ucraina e Gaza”.

Il Corriere della Sera – Apertura: “E’ lecito fermare l’aggressore: Francesco sull’Iraq e sulla modalità d’intervento per fermare il massacro”. Sotto l’apertura: “Giustizia civile, via libera di Napolitano”. L’editoriale di Piero Ostellino: “Il contratto tradito, l’ipotesi di tagliare le pensioni più alte”.

La Repubblica – Apertura: “Il piano del governo: prelievo di un miliardo dalle superpensioni”. In basso: “La prima mossa di Tavecchio un regalo agli ultrà razzisti” e “Il Papa: è la terza guerra mondiale. Fermare gli aggressori, non bombardarli”.

Il Fatto Quotidiano – Apertura: “Renzi copia le ricette della banca Jp Morgan”. L’editoriale di Marco Travaglio: “La prevalenza del cretino”. In basso: “Gli autogol del Movimento 5 Stelle ne oscurano i successi”.

Il Messaggero – Apartura: “Papa Bergoglio: è lecito fermare gli aggressori”. Sotto l’apertura: “La manovra arriva a 23 miliardi. Governo diviso sul taglia debito”. Il fondo: “La svolta diplomatica di Francesco”.