Le prime pagine del 31 luglio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

La Notizia. In apertura: “Federcalcio spunta Malagò, il signore degli Agnelli”. L’editoriale di Gaetano Pedullà: “Le bombe in Palestina colpiscono tutti”. Sotto l’apertura: “Ultime ore per l’intesa su Alitalia. Serve più capitale. E Poste paga il conto”. A destra: “Renzi pronto a tutto. Per il Senato offre l’Italicum”. A destra: “Gaza sempre sotto attacco. Scuola colpita. Altri 23 morti”.

Il Corriere della Sera. In apertura: “Cottarelli pronto a lasciare”. Al centro, fotonotizia: “Debiti non pagati. L’Argentina di Kirchner di nuovo al fallimento”. Sempre al centro: “Strage alla scuola Onu. L’ira di Ban Ki-moon ‘Atto ingiustificabile’”.

La Repubblica. In apertura: “Spending review Cottarelli lascerà, scontro con Renzi”. Taglio alto: “Anche il Torino molla Tavecchio. Lui: ‘Sono distrutto, oggi decido’”. Al centro, fotonotizia: “Bombe sulla scuola e sul mercato. Onu e Usa protestano con Israele”. .

La Stampa. In apertura: “Senato, la riforma è in discesa”. Taglio alto: “Bombe sulla scuola. L’Onu contro Israele ‘È una vergogna’”. Al centro, fotonotizia: “Le donne turche e la rivoluzione del sorriso”. In basso: “Cairo: no a Tavecchio ora un commissario”.

Il Sole 24 Ore. In apertura: “Fisco, ecco il piano anti evasione”. L’editoriale di Slavatore Padula: “Primo passo per superare l’emergenza”. Sotto l’apertura: “Cottarelli: basta spese coperte dai tagli”. A destra dell’apertura: “Riforme, la maggioranza supera i primi voti. Renzi: avanti a ogni costo”

Il Fatto Quotidiano. In apertura: “Si vota per tagliare i deputati. Renzi & Grasso nel terrore”. L’editoriale di Marco Travaglio: “Smacchiare il canguro”. In un box: “Sindrome canguro. Grasso: ‘Sequestrate subito quel peluche!”. Al centro: “Tesauro, missile sulle riforme ‘Niente fretta’”. In un box: “Gaza, orrore alla scuola e al mercato”.

Il Messaggero. In apertura: “Tagli alla spesa, si apre il caso”. Taglio alto, in un box: “Alitalia, è schiarita tra i soci italiani. Del Torchio a Etihad: presto la firma”. In un box: “Renzi: ‘Riforme a ogni costo’. Apertura sulla legge elettorale”. Al centro: “Bombe israeliane su una suola Onu. Strage di bambini”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Lega & soci altamente inquinanti

Mentre in Germania per la prima volta i Verdi superano nei sondaggi i conservatori della Merkel, in Italia una destra rimasta all’uomo di Neanderthal fa disperatamente opposizione per non inserire la difesa dell’ambiente nella Costituzione. La proposta sostenuta fortemente dai 5 Stelle è stata sotterrata

Continua »
TV E MEDIA