Le vacanze di Silvio. E quelle di Veronica. Puglia in fibrillazione. Mentre l’ex moglie incontra Maria Latella per un secondo libro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Azzurra Dal Rio

Le vacanze di Silvio

Ė rimasto chiuso nella villa di Arcore per 17 lunghissimi giorni, ma poi ha deciso di spostarsi per almeno 48 ore prima della fine del mese d’agosto. Ed è partita subito la caccia alle vacanze top secret di Silvio Berlusconi che sembrerebbe – ma il condizionale ė d’obbligo- avere scelto in maniera decisamente bizzarra la Puglia al posto della sua amata Sardegna frequentata quest’estate dalle figlie della sua seconda moglie ormai ex Veronica Lario (Barbara ed Eleonora). A far scattare l’indiscrezione sono state alcune telefonate della parlamentare Pdl fedelissima del Cavaliere Laura Ravetto in vacanza al Guna Beach di Brindisi con il fidanzato onorevole PD Dario Ginefra. “Arriva Silvio o no?”, si sono chieste sulla spiaggia alcune bagnanti vip come l’imprenditrice Rosy Barretta e l’ex miss Italia Denny Mendez. Di sicuro da domani arrivano le telecamere di Mediaset e uno stretto giro di security proteggerà lo stabilimento salentino frequentato dal giornalista del Tg1 Francesco Giorgino e dalla cantante Emma che nei prossimi giorni sarà off limits per i comuni mortali.

E Veronica fa vacanze a Sabaudia

Vacanze a Sabaudia per Veronica Lario che ha cenato in un ristorante sul litorale sabaudo assieme alla giornalista Maria Latella, orfana della direzione del settimanale A e in attesa di ricollocazione in tv o nella carta stampata. Veronica ha trascorso un week end nel buen retiro di Corrado e Giovanna Passera, Giovannino Malagò e Carmen Llera Moravia per discutere con la ex direttrice di A che vorrebbe scrivere un secondo libro, dopo “Tendenza Veronica” sulla storia d’amore con Silvio Berlusconi. Per ora, Veronica riflette. Ma la solidarietà che la lega a Latella che le ė sempre stata vicina anche nella complessa vicenda di divorzio dal Cavaliere, le farà dire si? Latella ė in difficoltà e un libro di questo genere la aiuterebbe a risalire nelle quotazioni “mediatiche”. L’amica Lario le darà davvero una mano?

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA