Leggenda Buffon. Il portiere bianconero è nella storia: 974 minuti di imbattibilità. E lui ringrazia uno a uno i compagni di squadra: “Nessun record è figlio di un singolo”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Nessun record è figlio di un singolo e non si è numeri 1 fuori da un gruppo: allora voglio dire grazie a…”. E di qui il lungo elenco in cui Gigi Buffon ringrazia tutti i suoi compagni di squadra per essere riuscito a battere il record d’imbattibilità di Sebastiano Rossi, ex portiere del Milan, Il portiere della Juventus e della Nazionale si è fermato a 974 minuti senza prendere reti.  A rompere l’incantesimo ci ha pensato un rigore del Gallo Belotti nel derby di ieri col Torino, comunque vinto dalla Juventus per 4-1.

QUATTRO MINUTI INFINITI – Tanti ne mancavano per superare il record di Rossi prima della partita di ieri. Così la tensione era alle stelle per Buffon e compagni. Perché quando sei lì a un passo dalla storia è sempre un peccato non incidere il proprio nome nella leggenda. Alla fine gli infiniti 360 secondi sono passati. Con l’esultanza del pubblico bianconero e gli applausi anche di parte del tifo granata. Per un portiere strepitoso.