L’incubo del terrorismo contagia pure il Regno Unito. L’Fbi britannica teme un attentato: letali mitragliette vendute a bande criminali locali

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’Fbi britannica ha messo in stato di massima allerta l’anti-terrorismo perchè teme un possibile attentato in Gran Bretagna. Ad innescare l’allarme la notizia dell’arrivo nel Paese di un carico di temibili mitragliette di fabbricazione cescoslovacca Skorpion (l’arma con cui le Brigate Rosse uccisero, tra gli altri, Aldo Moro) in grado di sparare fino a mille colpi al minuti. Queste armi, piccole quanto letali, sono state vendute a bande criminali locali che sono in contatto e si scambiano informazioni e armi con cellule jihadiste. Dunque Scotland Yard ha rafforzato le misure di sicurezza in tutti i punti sensibili, a partire dal torneo di tennis di Wimbledon, che è iniziato ieri. In totale sono 600 gli agenti schierati in aggiunta a quelli di solito impegnati in attività anti-terrorismo.