Listini positivi dopo la riunione Fed, Piazza Affari chiude la giornata con +0,85%

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Segno più per Piazza Affari e le Borse europee all’indomani della riunione della Fed che ha rispettato le attese del mercato lasciando invariati i tassi e riducendo di altri 10 miliardi di dollari gli acquisti mensili di stimolo all’economia. Gli indici europei chiudono però sotto i massimi di giornata, complice anche l’andamento debole di Wall Street. A Milano il Ftse Mib archivia la giornata in progresso dello 0,85% mentre il Ftse All Share sale dello 0,78%. Un altro scivolone per Mps (-14,57%) sempre molto volatile mentre è in corso l’aumento di capitale da 5 miliardi. Male anche la Bper (-4,17%) in attesa dei dettagli dell’aumento che partirà lunedì.

Guida i rialzi Finmeccanica (+3,91%): gli analisti apprezzano il possibile riassetto delle societa’ operative dentro la capogruppo cosi’ come la volonta’ del gruppo di avere una strategia separata su AnsaldoBreda. Bene anche Mediolanum (+3,12%) ed Eni (+2,56%) con i petroliferi. A fine giornata spread a 159 punti base.