L’ok dell’Ecofin al piano Juncker. E il premier Matteo Renzi su Twitter promette otto miliardi di investimenti da parte dell’Italia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“L’Italia contribuirà al piano Juncker con un una iniziativa di Cassa depositi e prestiti per 8 miliardi di euro”. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi lo annuncia con un tweet facendo riferimento al piano di investimenti per la crescita lanciato dal presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker. Nel frattempo, il consiglio Ecofin ha approvato il quadro generale sul fondo per gli investimenti del piano Juncker (Efsi) ed è pronto per avviare il negoziato con il Parlamento Ue. Il fondo, con l’obiettivo di iniettare nell’economia dell’Europa 315 miliardi di euro nell’arco dei prossimi tre anni, sarà gestito dalla Bei. La risposta all’annuncio di Renzi da parte del vicepresidente della Commissione, Jyrki Katainen, arriva sempre da Twitter: “Grande notizia! L’Italia ha appena annunciato che contribuirà con 8 miliardi al piano Juncker unendosi a Germania, Spagna, Francia. Grazie mille @matteorenzi”.