Lucca da horror. Infermiera aggredita e data alle fiamme davanti all’obitorio di un ex ospedale. Ora è gravissima

Una donna di 46 anni che lavora nell'ospedale di Lucca come barelliera è stata cosparsa di liquido infiammabile e data alle fiamme

Episodio ai limiti dell’horror quello capitato a Lucca. Secondo quanto raccontato da Repubblica, una donna di 46 anni che lavora nell’ospedale di Lucca come barelliera è stata cosparsa di liquido infiammabile e data alle fiamme durante un’aggressione avvenuta alle 13 nella zona dell’obitorio dell’ex ospedale Campo di Marte.

Lucca da horror. Infermiera aggredita e data alle fiamme davanti all’obitorio di un ex ospedale. Ora è gravissima

Alcuni colleghi sono accorsi dopo aver sentito le urla disperate della donna. Hanno gettato sulla vittima secchi d’acqua per cercare di spegnere il fuoco.

Sul posto sono subito intervenuti anche i vigili del fuoco, un’ambulanza e l’elisoccorso Pegaso che ha trasferito la donna in gravissime condizioni al centro grandi ustionati di Pisa.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram