Lunga conversazione telefonica tra Conte e Al Sisi. Il premier ha ribadito al presidente egiziano l’urgenza di rilanciare la collaborazione giudiziaria sul caso Regeni

CONTE AL SISI
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il presidente egiziano, Abdel Fattah Al Sisi, hanno avuto oggi una lunga conversazione telefonica. Al centro dei colloqui, riferisce una nota di Palazzo Chigi, la crisi libica, le sfide della regione mediterranea e la cooperazione bilaterale, con particolare riguardo alla ripresa dei contatti per l’urgente rilancio della collaborazione giudiziaria sull’omicidio di Giulio Regeni.