M5S contro Berlusconi: “Le dichiarazioni del boss Graviano se confermate sarebbero sconcertanti”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Il boss Giuseppe Graviano, già condannato all’ergastolo, ha dichiarato durante il processo ’ndrangheta stragista, che lo vede imputato, di aver incontrato tre volte a Milano Silvio Berlusconi mentre era latitane”. Inizia così la nota a firma dei parlamentari del M5S e componenti della commissione bicamerale d’inchiesta Antimafia, guidata dal senatore Nicola Morra (nella foto), a commento delle parole di Graviano (leggi articolo). “In attesa delle opportune verifiche in merito alle dichiarazioni del boss, precisiamo che queste informazioni che coinvolgono l’ex Cavaliere Silvio Berlusconi, se confermate, sarebbero sconcertanti. Chi rappresenta la politica dovrebbe difendere le istituzioni, non andare a cena con chi vorrebbe distruggerle” hanno tuonato i grillini.