Maltempo, bomba d’acqua a Roma

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Livello massimo d’allaerta maltempo in ben otto regioni italiane: Friuli, Veneto, Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Calabria e Sicilia. Scuole chiuse da Cuneo a Catania, passando per la Capitale. Una donna e la figlia di tre anni sono morte per una frana che ha travolto la loro casa in Ticino (Svizzera), a causa del maltempo. Un aereo è stato colpito da un fulmine e ha effettuato in serata un atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Fiumicino.

ROMA PARALIZZATA
La Prefettura di Roma ha deciso la chiusura delle scuole a Roma e provincia per oggi a Roma. In mattinata chiuse alcune stazioni della metropolitana. Nel Lazio codice rosso e oggi resteranno chiusi anche tutti i siti archeologici statali del Lazio, compresi quindi il Colosseo e i Fori. L’Atac sta aggiornando in tempo reale su Twitter sulla situazione dei trasporti. Poco prima delle 16 una bomba d’acqua ha colpito tutta la Capitale con i maggiori disagi che si segnalano a Fiumicino.

EMERGENZA A CARRARA
Sono andati avanti tutta la notte i soccorsi a Cararra, dopo che ieri, il cedimento di un pezzo di muraglione di contenimento del torrente Carrione ha ceduto, mandando sott’acqua lacittà. Migliaia di sfollati e milioni di euro di danni. Sono stati 300 gli interventi dei soccorritori portati alla popolazione nel corso della nottata, quasi 5000 le case allagate, 450 gli sfollati.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA