Mancano 44 metri per completare il nuovo ponte di Genova. Forse già domani il varo dell’ultima campata. Salini Impregilo: “Sarà pronto prima dell’estate”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Mancano solo 44 metri per completare il nuovo ponte di Genova. Salvo imprevisti tra oggi e domani sarà issata in quota l’ultima maxi-campata tra le pile 10 e 11, sul lato di levante. Si tratta dell’ultimo segmento mancante per riunire le due sponde. “Prima dell’estate – ha detto ad Agorà l’amministratore delegato di Salini Impregilo Pietro Salini – si potrà passare sul ponte di Genova, questo dimostra che le cose bene si possono fare, noi con Fincaniteri abbiamo dimostrato con in Italia si possono fare delle opere pubbliche fatte bene, rispettando le norme”. L’avvio delle operazioni di sollevamento dell’ultima campata, vento permettendo, è previsto nel primo pomeriggio di oggi. Le operazioni dureranno diverse ore e possibile seguirle in diretta grazie a una serie di webcam (da qui).

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA