Matteo, ma chi ti conosce! Trump nega l’incontro con Salvini, ma il leader della Lega perdona The Donald

dalla Redazione
Politica

Uno schiaffone mediatico a Matteo Salvini. Il candidato repubblicano alla Casa Bianca, Donald Trump, ha negato di aver avuto un colloquio privato con il leader della Lega. “Non ho voluto incontrarlo”, ha spiegato l’imprenditore miliardiario in un’intervista pubblicata su The Hollywood Reporter. Per Trump non c’è “un terreno comune da esplorare”. Anche perché non è intenzionato “a stabilire alleanze in Europa”. Un modo per prendere le distanze da chi lo accusa di vicinanza a Marine Le Pen e Matteo Salvini, appunto. Stando alla versione di The Donald, quindi, c’è stata solo una fotografia insieme al numero uno del Carroccio, come se fosse un fan qualsiasi. Eppure l’evento fu molto pubblicizzato da Salvini sul proprio profilo Facebook.

La replica di Salvini
Salvini ha comunque subito smentito le affermazioni di Trump, parlando con La Repubblica. “Ci sono almeno una dozzina di e mail di preparazione di quell’incontro, non sono saltato su un aereo con cappellino e bandierina”. Nonostante lo schiaffone pubblico, il leader leghista giura amore eterno al candidato repubblicano: “Abbiamo moltissimi punti in comune”. Ma allora per quale motivo il tycoon statunitense ha rinnegato Matteo? Molto probabilmente si tratta di un calcolo politico: meglio non cercare interlocutori nel Vecchio Continente. Anche perché agli elettori conservatori il tema interessa poco…