Maturità 2022, regole sule mascherine e calendario delle prove

Maturità 2022: ecco tutte le regole da seguire riguardo le norme anti Covid e quando sono previste le prove.

Maturità 2022: ecco le regole da seguire riguardo le norme di sicurezze anti Covid ancora in vigore e previste da un’ordinanza ad hoc del Ministero della Salute. Si inizia con la prima prova mercoledì 22 giugno.

Maturità 2022, regole sule mascherine e calendario delle prove

Maturità 2022, regole sule mascherine

Qualche settimana fa, il Tar del Lazio si era espresso per l’obbligatorietà della mascherina fino all’inizio del prossimo anno scolastico, ribaltando la proposta del Codacons. Tuttavia, con un’’ordinanza firmata il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha deciso che alla Maturità non sarà obbligatorio indossare la mascherina. I dispositivi di protezione individuale per coprire bocca e naso restano solo raccomandati in particolare in circostanze in cui non sia possibile mantenere il distanziamento di un metro tra una persona e l’altra. Anche nel caso della prova orale, se rispettata la giusta distanza, si può stare senza.

Proprio il secondo punto dell’ordinanza, riguarda la distanza di sicurezza“Resta raccomandato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, salvo che le condizioni strutturali-logistiche degli edifici non lo consentano, e resta fermo il divieto di accedere nei locali scolastici se positivi al Covid-19 o se si presenta una sintomatologia respiratoria e temperatura corporea superiore a 37,5 gradi”, si legge. Invece, per quanto riguarda gli accompagnatori, è specificato che “durante lo svolgimento della prova orale sarà consentita la presenza di uditori in un numero che consenta una distanza interpersonale di almeno un metro”.

Infine, il Ministero ha specificato che “è consentito, infine, lo svolgimento della prova orale e l’attività dei lavori della commissione e delle sottocommissioni anche a distanza, in videoconferenzacausa Covid.

Calendario delle prove

All’esame di Maturità 2022 parteciperanno 539.678 studentesse e studenti, dei quali 522.873 interni e 16.805 esterni, di cui, 92.828 degli istituti professionali; 167.718 degli istituti tecnici e 262.327 dei licei. Ecco di seguito il calendario delle prove:

  • La prima prova scritta è prevista per mercoledì 22 giugno. Si tratta della prova d’italiano a cui si può accedere con il solo vocabolario. inoltre, lo studente potrà scegliere una delle sette tracce proposte dal ministero
  • La seconda prova è in programma giovedì 23 giugno, che quest’anno è diversa per ciascun indirizzo e che avrà per oggetto una sola disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studio. Ad esempio, lingua e cultura latina per il liceo classico, matematica per lo scientifico, economia aziendale per l’Istituto Tecnico – Settore economico, a indirizzo “Amministrazione, finanza e marketing”.
  • È previsto, poi, il colloquio orale, che si aprirà con l’analisi di un materiale scelto dalla Commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto).
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram