Mercati europei, finale positivo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Chiusura positiva per le borse europee, con Milano e Madrid spinte ancora al rialzo dall’effetto Bce, che premia i titoli periferici del debito pubblico. Londra avanza dello 0,24% a 6.875 punti, non lontana dai livelli record del 1999, grazie ai buoni dati sull’export cinese che favoriscono i minerari. Francoforte sale dello 0,21% a 10.008,63 punti, di nuovo sopra il muro dei 10 mila punti. Milano cresce dello 0,82% a 22.472,12 punti e Madrid dello 0,9%. Parigi avanza dello 0,17% a 4.589,12 punti. Bene Wall Street, mentre l’Ftse All World avanza dello 1% al nuovo record di 281,26 punti.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA