Minaccia terrorismo a Londra. Un uomo arrestato nei pressi di Westminster: era armato di coltelli

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un uomo è stato arrestato a Londra per possesso di armi e “progettazione di atti di terrorismo”. Alle 14.30 di oggi, infatti, la polizia ha fermato una persona sospetta, ritenendo che stesse progettando un attacco di matrice jihadista. Addosso, comunque, non aveva espliosivi ma “solo” dei coltelli. Secondo quanto ricostruito dagli invrstigatori la persona fermata voleva emulare quanto accaduto nelle scorse settimane, quando un terrorista si è lanciato a tutta velocità verso l’ingresso del Parlamento con l’obiettivo di causare vittime tra i ciivli.

La situazione, in questo caso, è stata molto meno drammatica: non ci sono vittime né feriti. L’allarme è durato pochi minuti: addirittura in un’ora il traffico è ripreso regolarmente su tutta la zona. Gli agenti dell’antiterrorismo hano evitato operazioni clamorose, scongiurando possibili scene di panico.