Momenti di tensione a Roma per lo sgombero di una ex scuola a Primavalle. Gli occupanti bruciano materassi e cassonetti. Decine di agenti impegnati

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Momenti di tensione a Roma dove è in corso lo sgombero di una ex scuola in via Cardinal Capranica, nel quartiere di Primavalle. Gli occupanti, circa duecento, hanno dato fuoco a materassi, cassonetti e alla vegetazione. I blindati della Polizia stanno cercando di avanzare, ma le fiamme rallentano il passaggio. Sul posto, oltre alla Polizia di Stato, ci sono anche equipaggi antisommossa di Carabinieri e Guardia di finanza. “Sono 700 poliziotti ‘incazzati’, se non cediamo entrano e ci fanno male. Dobbiamo essere pronti a combattere, a resistere” ha detto dallo stabile, con un megafono, una ragazza. La grande struttura di via Cardinal Capranica e di proprietà pubblica ed è occupata da anni. I movimenti per la casa avevano annunciato un “muro popolare” contro lo sgombero.  Un gruppo di occupanti hanno accettato l’assistenza alloggiativa mentre altri si sono ‘arricati all’interno dell’edificio.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Magistrati o politici double face

Milano e l’Italia che conta si cuociono le mani per applaudirlo, con la supplica di restare (leggi l’articolo). Tra pochi minuti alla Scala va in scena il Macbeth, e Shakespeare è inarrivabile nel farci riflettere sul prezzo del potere. Mattarella ringrazia e a quanto se

Continua »
TV E MEDIA