Napoli, Deutsche Bank nel mirino

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Altissima tensione a Napoli nelle vicinanze della Deutsche Bank dove è stato trovato un ordigno rudimentale in via Mascagni, al Vomero. L’ordigno poteva esplodere e far male: forma cilindrica e della lunghezza di 22 centimetri, era innescato con una miccia a lenta combustione. Gli artificieri hanno disinnescato l’ordigno anche con l’ausilio di un cannoncino ad acqua. Gli artificieri hanno accertato che la miccia era stata accesa e che poi si è spenta prima di raggiungere l’esplosivo.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA