Negoziati Russia Ucraina: cosa sono e quando iniziano? Ultime notizie dalla Bielorussia

negoziati Russia Ucraina
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Negoziati Russia Ucraina: le prime trattative tra le delegazioni dei Paesi in guerra avranno luogo nella regione di Gomel, in Bielorussia.

Negoziati Russia Ucraina: cosa sono e quando iniziano?

Nel corso della giornata di domenica 27 febbraio (quarto giorno di guerra), è stato annunciato che la delegazione ucraina e la delegazione russa si sarebbero incontrate in Bielorussia per avviare le trattative di pace. I negoziati tra Russa e Ucraina si terranno al confine tra Ucraina e Bielorussia, in prossimità del check point Alexandrovka-Vilchaha, nella regione di Gomel.

L’incontro è stato fissato per la mattinata di lunedì 28 febbraio, intorno alle ore 10:30 circa. La notizia è stata diffusa dal capo negoziatore della delegazione russa, Vladimir Medinsky che, in attesa dell’inizio dei colloqui, ha annunciato: “La delegazione russa è pronta a negoziare con l’Ucraina tutto il tempo necessario per raggiungere un accordo”.

Zelensky e Kuleba sulle trattative in Bielorussia

In relazione ai negoziati, in un messaggio diffuso su Telegram domenica 27, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato: “Alexander Lukanshenko si è assunto la responsabilità di garantire che tutti gli aerei, elicotteri e missili di stanza sul territorio bielorusso rimangano a terra durante il viaggio, i colloqui e il ritorno della delegazione ucraina”.

Il presidente ucraino, poi, ha aggiunto: “Non credo molto nel risultato dei negoziati, ma lasciate che ci provino. In modo che in seguito nessuno abbia dubbi sul fatto che io non abbia cercato di fermare la guerra quando c’era la possibilità di farlo”.

Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, invece, ha commentato i negoziati tra Russia e Ucraina affermando: “Il fatto che la Russia sia pronta a colloqui senza prerequisiti, senza ultimatum è già una vittoria per l’Ucraina. Andiamo lì per ascoltare e dire cosa pensiamo di questa guerra della Russia – e ha precisato –. L’esito dei colloqui può essere la pace ma non ci sarà la nostra resa”.

Il Governo ucraino, infatti, ha più volte ribadito di non essere disposto a cedere alcun territorio al Cremlino.

Ultime notizie dalla Bielorussia sui negoziati Russia Ucraina

Intanto, in attesa che le trattative abbiano inizio, il Ministero degli Affari Esteri della Bielorussia ha postato sul suo account Twitter ufficiale un messaggio.

Nello specifico, il Ministero degli Affari Esteri bielorusso ha condiviso una foto del tavolo al quale si terranno i negoziati tra la delegazione ucraina e la delegazione russa. Lo scatto è stato accompagnato con il seguente messaggio: “In Bielorussia, tutto è pronto per ospitare i negoziati Russia-Ucraina. In attesa dell’arrivo delle delegazioni”.