Ogni promessa è debito. Davide Nicola sale sui pedali per la traversata Crotone-Torino. L’allenatore lo aveva promesso in caso di salvezza

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’allenatore del Crotone, Davide Nicola, manterrà la promessa e andrà in bicicletta da Crotone a Torino. A fargli compagnia il cognato, il nipote e uno dei suoi collaboratori. Nicola lo aveva promesso quando la situazione del Crotone era disperata che in caso di salvezza avrebbe fatto la traversata in bici. Con lui anche la Fiab (federazione italiana amanti della bicicletta) e l’associazione italiana familiari vittime sulla strada. Domattina partirà alle 9 dallo stadio Ezio Scida di Crotone.

Un’iniziativa che punta anche a veicolare soprattutto il messaggio delle due onlus. Mister Nicola lo ha sottolineato in una conferenza stampa ricordando le numerose vittime sulla strada che ci sono ogni anno. Ultime quelle del ciclista Michele Scarponi e il motociclista morto in bici Niky Haiden. Ma qualche anno fa Nicola aveva subito un gravissimo lutto perdendo il figlio travolto proprio in sella ad una bicicletta. Figlio a cui nei giorni seguenti il miracolo sportivo col Crotone ha voluto dedicare una lettera commovente.

Il viaggio sarà anche un’occasione di marketing locale per la provincia di Crotone. Infatti ci sono alcuni sponsor calabresi che hanno voluto legare il loro nome alla traversata di Nicola. Non resta che augurargli una buona pedalata.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica finita nel cesso

Passando al cesso più tempo della media – tra una foto ricordo e l’altra – a Sgarbi dev’essergli caduto dentro il cervello. Non può spiegarsi diversamente lo stupore che l’ha colto quando ieri migliaia di persone l’hanno sommerso di insulti per le volgarità gratuite che

Continua »
TV E MEDIA